Apseliv 20
Apseliv 20
Apseliv 20
Apseliv 20
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Apseliv 20
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Apseliv 20
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Apseliv 20
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Apseliv 20

Apseliv 20

Prezzo di listino
€55,00
Prezzo scontato
€55,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse.

Scheda di Utilizzo del Prodotto

Formulato epossidico per interni colorato con pellicola a basso spessore (2mm).

2 COMPONENTI

NB: L'imballo contiene entrambi i componenti.

Disponibile in due taglie:
• 2,5 kg (A 2 kg + B 0,5 kg)
• 5 kg (A 4 kg + B 1 kg)

DESCRIZIONE
APSELIV 20 è un formulato epossidico bicomponente idoneo per rivestimenti resinosi di tipo autolivellante e/o multistrato e/o come verniciatura con gradevole aspetto superficiale liscio o antisdrucciolo con spessore fino a 2 mm.

VANTAGGI
APSELIV 20 è un formulato bicomponente, fillerizzato, a base di resine epossidiche. E’ particolarmente idoneo per le industrie alimentari. APSELIV 20 può essere applicato in spessore fino a 2 mm.

CAMPI D'IMPIEGO
Si impiega per rivestimenti di pavimentazioni con spessore autolivellante minimo da 1 mm a 2 mm. Può essere destinato per le pavimentazioni con seguenti applicazioni:
• Rivestimenti per le industrie chimiche e farmaceutiche
• Rivestimenti per l’industria alimentare
• Rivestimenti per laboratori, sale sterili e ospedali
• Rivestimenti per locali asettici
• Rivestimenti per magazzini meccanizzati
• Rivestimenti per centri commerciali

APSELIV 20 è consigliato per gli ambienti a media aggressione chimica e sollecitazioni meccaniche severe. Dato l’aspetto estetico molto gradevole, APSELIV 20 può essere impiegato anche come pavimentazione ad uso civile o decorativo. Risponde ai requisiti definiti nella normativa UNI EN 13813 (“Materiali per massetti a base di resina sintetica per utilizzo all’interno di edifici”)

NOTE IMPORTANTI
• Non applicare APSELIV 20 su supporti polverosi o friabili
• Non applicare APSELIV 20 su supporti sporchi da oli, grassi ecc.
• Non applicare APSELIV 20 su supporti non preparati in modo corretto e non trattati con APSEPRIMERNS125 Non esporre il prodotto miscelato a fonti di calore • Non applicare APSELIV 20 su sottofondi umidi o sottoposti a risalita di umidità capillare
• Non diluire APSELIV 20 con solventi o acqua
• Non applicare APSELIV 20 all’esterno

MODALITA' DI APPLICAZIONE

Preparazione del supporto
Le superfici devono essere piane, pulite, esenti da polvere, olio, grasso, fango, parti friabili, verniciature e comunque da ciò che possa nuocere all’adesione. Eventuali crepe dovranno essere riparate con lo stucco APSESTUK O AP300 FIX.
Se necessario, prima dell’applicazione di APSELIV 20, scaldare l’ambiente, in modo che anche il supporto raggiunga la temperatura di 10°C. Prima di applicare APSELIV20, aspirare perfettamente la polvere presente sul supporto.

Preparazione di APSELIV 20
Mescolare i singoli componenti separatamente. Versare il componente B (indurente) nel componente A (resina colorata) e miscelare per qualche minuto con trapano a basso numero di giri fino ad ottenere un impasto esente da grumi e di colore omogeneo. Sempre sotto agitazione lenta aggiungere la quantità prevista di inerte Quarzo Livel (0,01-0,1 mm) e miscelare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Applicazione del prodotto
APSELIV 20 può essere utilizzato come rivestimento autolivellante e come multistrato.

1. Rivestimentoliscioautolivellante (spessore 2 mm)
• Preparare adeguatamente il supporto mediante pallinatura e successiva pulizia della superficie.
• Primerizzare il sottofondo con APSEPRIMER Ns 125, secondo le modalità previste nel paragrafo “Preparazione del supporto”
• Versare APSELIV 20 sul primer indurito e distribuirlo uniformemente con spatola dentata.
• Può essere necessario delimitare le zone in cui si applica APSELIV 20 con nastro in carta o strisce autoadesive di spessore opportuno. Il tempo di indurimento di APSELIV 20, varia in funzione della temperatura. Possiamo indicare un tempo di indurimento da 6 a 24 ore.
• Si raccomanda di stendere e livellare l’impasto e regolarizzare con rullo frangibolle a passate incrociate per favorirne la fuoriuscita dell’aria. 

2. Rivestimento multistrato (spessore 1-2 mm)
• Preparare adeguatamente il supporto mediante pallinatura e successiva pulizia della superficie.
• Primerizzare il sottofondo con Apseprimer Ns 125, secondo le modalità previste nel precedente paragrafo “Preparazione del supporto”
• A primer indurito, applicare lo strato di APSELIV 20 con spatola americana liscia. • Seminare a rifiuto con quarzo idoneo in funzione dello spessore da realizzare
• Rimuovere il quarzo in eccesso non ancorato
• Applicare lo strato di finitura di APSELIV 20 con spatola americana liscia.
• Se necessario seminare di nuovo a rifiuto e applicare un ulteriore strato di finitura APSELIV 20 fino ad ottenere lo spessore desiderato.

CONSUMO

1. Rivestimentoliscioautolivellante (2 mm di spessore)
Kg 0,5/m2 primer
Kg 2,0/mq spolvero di quarzo
Kg 1,5/m2 APSELIV 20 (A+b)
Kg 1,3/mq Quarzo Livel (Carica)

Trattandosi di composizione autolivellante le condizioni di planarità del supporto influenzano notevolmente il consumo.

2. Rivestimento multistrato (1,5 mm di spessore)
Kg 0,7/mq primer
Kg 3,0/mq spolvero di quarzo
Kg 0,8/mq APSELIV 20 (A+b)